reportage

“ROTELLANDO” per Londra

_MRD0983

Rotellando” questa volta è atterrato a Londra per qualche giorno.

In questa occasione io e Fabrizio ci siamo calati nei vestiti del “classico turista” e quindi via verso il London Bridge, Piccadilly Circus, London Eye, Buckingam Palace, gita in battello sul Tamigi etc.

Con Fabrizio abbiamo testato tutti i mezzi pubblici: metro, bus e taxi. Posso dire che tutti sono “wheeling frendly” più o meno. Bus e cab (taxi) sono tutti muniti di pedana funzionante e il personale è molto attento alle esigenze dell’utente. Tengo a sottolineare la parola funzionante perchè in Italia, nei pochi casi in cui il bus è dotato di rampa è probabile che non funzioni.

Read More»

Rotellando con Costa Crociere

costa-fascinosa

E’ ufficiale: mi sto imbarcando in una nuova avventura! Proprio così: “imbarcare”.

Il prossimo 21 aprile partirò insieme all’amico blogger Fabrizio Marta alias Rotex e alla videomaker Francesca Serra alias Berenice Pendergast, come fotografo nel progetto “Rotellando per Costa Crociere”, da Venezia a bordo dell’ammiraglia Fascinosa.

Sarà un racconto multimediale fotografico, video ed editoriale che racconterà il viaggio e le storie di diversità sulla nave e nei porti. Partiremo da Venezia per poi toccare le città di bari, Olimpia, Smirne, Istanbul e Dubrovnik.

Racconteremo storie di chi viaggia per mare, dei croceristi, dei membri dell’equipaggio e come da loro viene percepita la diversità.

Ci potrete seguire sul blog http://rotellando.vanityfair.it/ di VANITY FAIR e sul sito www.rotellando.it, sulla pagina di Facebook Rotellando e su Twitter @rotex70, inoltre su questo blog e sui miei canali social personali.

IMBARCATEVI CON NOI!!!

…angeli blu…

_MRD0815

Lo scorso novembre sono stato ingaggiato, per un reportage, dall’associazione Delfosub Club ONLUS per documentare il loro viaggio annuale a Sharm El Sheikh.
Devo dire la verità: sono partito con un po’ di timore perché mi stavo avvicinando ad un mondo a me sconosciuto: la disabilità.
Infatti Delfosub promuove l’attività subacquea per tutti, veramente tutti!

Read More»

Lunissanti | Castelsardo | Sardegna


Piccolo comune della provincia di Sassari, si affaccia nel centro del Golfo dell’Asinara.

In questo borgo arroccato sulla costa , si svolge una delle più importanti processioni della settimana santa sarda.

Il lunedì dopo la domenica della palme (Lunissanti), si svolge questa processione che ha inizio la mattina molto presto e termina oltre la mezzanotte dove si celebrano i Misteri dolorosi contemplati dal Rosario.

Mamoiada | Prima uscita dei MAMUTHONES E ISSOHADORES [17 Gennaio 2012]

E se vuoi un Carnevale che non ce n’è un altro sulla terra,
vattene a Mamoiada
vedrai l’armento con maschere di legno,
l’armento muto e prigioniero,
i vecchi vinti, i giovani vincitori:
un carnevale triste, un carnevale delle ceneri:
storia e misura di ogni giorno,
gioia condita con un po’ di fiele e aceto, miele amaro.

[Salvatore Cambosu]

Please don’t use this image on websites, blogs or other media without my explicit permission.© marcoresti 2012 All rights reserved


Sedilo [16 Gennaio 2012]

Sedilo, piccolo paese della provincia di Oristano, il 16 Gennaio si svolge la festa in onore di Sant’Antonio Abate, durante la quale viene acceso un grande falò, in sardo sa tùva, nella piazza antistante la chiesa omonima.

In questa occasione viene svolta una sorta di asta con formaggi, vini e dolci tutti offerti dalla cittadinanza.

Vorrei ringraziare il mio collega Mauro Prevete, grazie a lui sono riuscito ad “entrare” in un’esperienza di altri tempi. GRAZIE!!

 

Please don’t use this image on websites, blogs or other media without my explicit permission.© marcoresti 2012 All rights reserved

 


The old India [Bangladesh]

Fantastico! Bellissimo paese, energia travolgente!

Queste e molte altre emozioni mi hanno invaso visitando questo paese.

Premetto una cosa: sono partito un po’ titubante per questa destinazione. Paese musulmano al 94%. Svolgere la mia professione in certe culture, spesso non è semplice, non condiviso.

La prima cosa che mi colpisce quando entro a Dacca, la capitale, è la quantità smisurata di persone, una vera marea, un caos incontrollabile: auto, pullman, risciò, touk-touk e persone, persone ovunque in ogni angolo di strada, finestre e palazzi.

Questo paese è stata una bellissima scoperta: povero ma con un cuore caldissimo! Le persone sono molto accoglienti e aperte, gentilissime, pronte ad offrirti quel poco che hanno.

Il Bangladesh ha una popolazione di oltre 150 milioni di abitanti in un territorio pari a metà Italia, infatti ha uno dei tassi di densità più alti al mondo. In effetti, la cosa che colpisce a colpo d’occhio è la quantità esagerata dei persone. Ovunque!!!

Persino in ogni angolo più lontano e sperduto si sono moltissime persone.

Visitare questo paese, sicuramente è stato un tuffo nel passato, in un’India che vediamo nei film storici.

In qualunque città, paese, villaggio, casa, mercato, magazzino, moschea che ho visitato e fotografato sono riuscito a creare un rapporto, un collegamento con il soggetto.

Questa è una cosa fondamentale della fotografia e mi affascina tantissimo questo momento che precede lo scatto. Questo momento è molto importante per la riuscita dello scatto e ad ogni situazione il metodo può essere molto diverso.

Il viaggio girava intorno ad un evento principale: il Raash Mela Festival, che si tiene nell’isola Dubla Char sulla foce del Gange.

Festival induista, che si svolge dal 1923 solo in quest’isola del Bangladesh. Durante questo festival, l’isola è “assalita” da centinaia di migliaia di fedeli, provenienti da tutto il Bangladesh e non solo, ma anche dalla vicina India e Birmania. Il festival dura circa 6 giorni, tutto il periodo della luna piena e si conclude con un bagno sacro sulla foce del Gange.

Questo momento è stato molto emozionante: alba, profumo di incenso, preghiere, pianti, abbracci, persone che si immergevano in acqua, stupendo!!

Un altro aspetto molto interessante di questo paese sono le molteplici attività che girano intorno al mare: la pesca, l’allevamento di gamberi e la produzione di sale.

A Chittagong, la seconda città del Bangladesh, si trova il mercato del pesce più grande del paese. Questo, viene commercializzato in tutto il paese e anche esportato in India.

Non voglio essere ripetitivo: bellissimo paese ma soprattutto popolazione fantastica.

Visitandolo si percepisce molto questo mix culturale: tratti somatici per la maggior parte indiani, religione musulmana e uno spiccato senso dell’accoglienza.

In questo viaggio ho sentito, fotograficamente parlando, un forte bisogno di cercare il link con il soggetto che era protagonista dello scatto, quindi valorizzare non solo il volto e lo sguardo, ma anche il loro ambiente sempre con etica, rispetto e dignità nei loro confronti.

 

 

Prossima destinazione…

Diwali – Festa delle luci

Il 26 Ottobre le comunità hindu, sikh e giainiste di tutto il modo hanno festeggiato il Diwali o “Festa delle luci”.

E’ una delle feste più importanti che si festeggia nel mese di ottobre o novembre; simboleggia la vittoria del bene sul male.

Durante questo periodo di festa, si usa accendere luci di ogni genere, dalle candele alle lampade tradizionali chiamate diya, inoltre viene festeggiato anche con spettacoli pirotecnici.

Esistono varie leggende associate a questa festa: la più popolare è quella del narra del ritorno del re Rama nella città di Ayodhya dopo 14 anni di esilio in una foresta. Il popolo accolse il re accendendo per tutta la città file di lampade.

Questi scatti sono stati fatti, durante la celebrazione di questa festa, nella comunità sikh GURDWARA SANGAT SABHA a Terranuova Bracciolini in provincia di Arezzo, una delle più numerose comunità del centro Italia.

European Field Archery Championships [day 01]

Ieri sono iniziati ufficialmente i Campionati Europei di Tiro con l’arco 2011. Nella mattinata si sono svolti i tiri di prova presso lo Stadio Comunale e nel pomeriggio si è svolta la cerimonia di apertura dei giochi.

Pagina 1 di 212